home page

Cos’è la sindrome metabolica?

settembre 13, 2017
Cos’è la sindrome metabolica?
Tempo di lettura: 1 minuto

Il professor Paolo Magni, docente di Farmacologia presso l’Università degli Studi di Milano, ci spiega come tenere sotto controllo fin da sani certi parametri contribuisca in maniera importante alla prevenzione di molte malattie.

Cos’è la sindrome metabolica e perché è importante controllarla?

L’insieme di indicatori fisici e chimici, tra i quali a pressione arteriosa, la circonferenza dell’addome misurata all’ombelico, la glicemia, il colesterolo, se alterati, definiscono la sindrome metabolica.

Quali sono le conseguenze sulla salute?

Avere la sindrome metabolica significa avere un rischio cardiovascolare più elevato e quindi la probabilità di avere infarti e ictus è più elevata.

I consigli

È importante identificare questi fattori, valutare se sono alterati e prendere provvedimenti: è dunque fondamentale modificare il proprio stile di vita (avere quindi un’alimentazione sana ed equilibrata, praticare attività fisica e non fumare), oltre a chiedere consigli anche al proprio medico di fiducia.

Questo ci permette di potenziare la prevenzione cardiovascolare.

 

 

The following two tabs change content below.