home page

Dolore neuropatico: scoperto l’inaspettato meccanismo che lo causa

Dolore neuropatico: scoperto l’inaspettato meccanismo che lo causa
Tempo di lettura: 2 minuti

I ricercatori del Karolinska Institutet hanno dimostrato che un particolare neurone che normalmente ci permette di percepire sensazioni piacevoli, dopo un danno al sistema nervoso può cambiare funzione e inviare segnali di dolore

Il passato

Quando si soffre di dolore cronico neuropatico un semplice tocco può causare un dolore acuto, ma come questo avvenga rimane un mistero. Fino a qualche tempo fa l’opinione più diffusa era che alcune tipologie di neuroni sensoriali trasmettono solo sensazioni tattili piacevoli, mentre altre tipologie si specializzano nel trasmettere dolore; di conseguenza, si è sempre pensato che il dolore neuropatico fosse causato da un’ipersensibilità dei neuroni che trasmettono sensazioni dolorose.

Il presente

Gli scienziati svedesi del Karolinska Institutet hanno invece scoperto che una piccola molecola di RNA presente nei neuroni sensoriali, il MicroRNA, regola il modo in cui il contatto viene percepito. In seguito ad un danno del sistema nervoso, il livello di queste molecole diminuisce drasticamente e ciò si traduce in aumento del livello di uno specifico canale ionico che rende le cellule nervose sensibili al dolore.

“Il nostro studio dimostra che i nervi sensibili al tatto cambiano funzione ed iniziano a produrre sensazioni dolorose”, spiega il Professor Patrik Ernfors del Dipartimento di Biochimica e Biofisica del Karolinska Institutet. “La regolazione del MicroRNA potrebbe anche spiegare perché le persone hanno soglie del dolore così diverse”.

Il futuro

“Ciò che è più interessante nel nostro studio, è che abbiamo dimostrato che la molecola di RNA controlla la regolazione dell’80% dei geni noti per essere coinvolti nel dolore nervoso”, continua il Professor Ernfors. “La mia speranza è dunque che i farmaci basati sul MircoRNA un giorno possano rappresentare la soluzione”.

I farmaci al momento disponibili sul mercato infatti, hanno un efficacia solo parziale, ma per riuscire a trovare migliori metodi di cura è in primo luogo molto importante capire a fondo il meccanismo che conduce al dolore neuropatico.

Fonti:

http://ki.se/en/news/unexpected-mechanism-behind-chronic-nerve-pain