Una nuova strategia per uccidere i batteri resistenti ai farmaci

Una nuova strategia per uccidere i batteri resistenti ai farmaci

Tempo di lettura: 2 minuti

Un gruppo di ricercatori giapponesi è riuscito a mettere a punto un metodo per uccidere i batteri resistenti agli antibiotici. L’idea consiste nello sfruttare i meccanismi con cui certi batteri si “nutrono di ferro” attraverso il sistema di acquisizione del gruppo Eme, ossia quel gruppo chimico che permette alle proteine di legarsi al ferro.

Continua a leggere
Compagnie Assicurative d’accordo con lo Stato per far pagare ai cittadini i costi della sanità?

Compagnie Assicurative d’accordo con lo Stato per far pagare ai cittadini i costi della sanità?

Tempo di lettura: 6 minuti

Quando un’assicurazione si rifiuta di assicurarti, evidentemente è perché non ha convenienza a prendersi quel rischio. Ed è  esattamente ciò che sta accadendo alle strutture sanitarie italiane: sempre meno compagnie assicurative si assumono il rischio di assicurare una Asl o una azienda ospedaliera, se non in virtù della corresponsione di premi elevati. Abbiamo incontrato l’avvocato Franco Carraro, esperto in materia ed autore del libro Salute SPA.

Continua a leggere
Sclerosi multipla: le cellule “riparatrici” della mielina che agiscono solo quando l’infiammazione cerebrale lo permette

Sclerosi multipla: le cellule “riparatrici” della mielina che agiscono solo quando l’infiammazione cerebrale lo permette

Tempo di lettura: 3 minuti

Identificando il meccanismo che permette l’azione riparatrice di una popolazione di cellule progenitrici ancora presente nel cervello adulto si  apre la via alla possibile associazione di nuove molecole pro-mielinizzanti con farmaci immunomodulanti e anti-infiammatori attualmente usati per tenere sotto controllo i sintomi della sclerosi multipla.

Continua a leggere