home page

Uomo e tecnologia

Uomo e tecnologia
a cura di M. Bertolaso - M. Moschella - M. Tallacchini

The Home. Multidisciplinary Reflections.

The Home. Multidisciplinary Reflections.

Tempo di lettura: 1 minuto

La casa, intesa non già come dimensione meramente fisica, corrispondente a un qualche indirizzo geografico, bensì come la sede in cui l’individuo incontra, per la prima volta, se stesso e gli altri è l’oggetto delle riflessioni che studiosi ed esperti di varie discipline realizzano nel recentissimo volume edito da Edward Elgar Publishing, dal titolo “The Home. Multidisciplinary Reflections”, a cura di Antonio Argandona.

Continua a leggere
Possiamo fidarci dei robot?

Possiamo fidarci dei robot?

Tempo di lettura: 2 minuti

La diffusione di tecnologie autonome nei più disparati ambiti della vita sia professionale che privata pone un problema di fiducia. Si pensi, ad esempio, al potenziale impatto della robotica di servizio o di assistenza sulle sfere più intime della nostra esistenza. Il dubbio sorge: possiamo fidarci delle macchine autonome?

Continua a leggere
La società della trasparenza di Byung-Chul Han

La società della trasparenza di Byung-Chul Han

Tempo di lettura: 1 minuto

Un semplice aumento di informazioni e di comunicazione non rischiara il mondo”, scrive il filosofo sud-coreano Byung-Chul Han nel libro La società della trasparenza, evidenziando come l’accumulo di dati con modalità meramente additive non implichi necessariamente scelte migliori, né renda possibile un’equazione fra trasparenza e verità.

Continua a leggere
Se l’algoritmo sbaglia, chi paga

Se l’algoritmo sbaglia, chi paga

Tempo di lettura: 3 minuti

Auto che si guidano da sole, smartphone che ci misurano alcuni parametri del corpo, motori di ricerca sempre più intelligenti, sistemi di produzione totalmente automatizzati, tutto questo è reso possibile grazie all’avanzata delle intelligenze artificiali, degli algoritmi.

Continua a leggere
Armi antiche contro guerre nuove

Armi antiche contro guerre nuove

Tempo di lettura: 5 minuti

La pubblicazione sul numero del 27 gennaio 2018 dell’Economist di un rapporto speciale sulla prossima guerra, che la copertina del settimanale sembra quasi dare per scontata, contiene come al solito vari contributi interessanti.

Continua a leggere