home page

La speranza è un farmaco di Fabrizio Benedetti

La speranza è un farmaco di Fabrizio Benedetti
2 Condivisioni
Tempo di lettura: 1 minuto

La speranza è un farmaco: non solo il titolo del libro ma un’affermazione che pagina per pagina il prof. Fabrizio Benedetti dimostra essere scientificamente provata.

Un libro che si lascia leggere con grande facilità, accessibile a tutti a prescindere dalla propria formazione scientifica.

Ci sono le vite, le storie vere di pazienti, l’asse portante del libro; come potrebbe essere altrimenti quando si parla di speranza!

Ma poi c’è la scienza, quella severa, che non fa sconti neppure a sé stessa, neppure alla speranza che la propria tesi sia quella giusta. Due begli ingredienti, quelli dell’umanità della persona e del rigore dello scienziato, che l’autore lascia trasparire in ogni pagina e non a caso viene considerato una delle massime autorità in ambito di studi sul placebo.

E così conquista la piena fiducia del lettore che non si stupisce quando legge che Le parole sono delle potenti frecce che colpiscono precisi bersagli nel cervello e questi bersagli sono gli stessi dei farmaci che la medicina usa nella routine clinica”.

Fenomeni che non riguardano solo una ristretta categoria di situazioni cliniche, magari quelle di natura psico-somatica, ma si manifestano perfino in casi impensabili come in occasione della somministrazione in alta quota di finto ossigeno: anche in questa situazione l’effetto placebo agisce e fa reagire le persone come se l’ossigeno lo avessero assunto realmente.

Un libro che va letto per poter maturare a pieno una consapevolezza che prima o poi (purtroppo per tutti noi) potrà essere una preziosa alleata.

2 Condivisioni

Una risposta a La speranza è un farmaco di Fabrizio Benedetti